” IO RICORDO “

proiezione film

PROIEZIONE DEL FILM “Io ricordo”

Vi ricordiamo l’appuntamento di oggi, ad Ascoli, promosso dal Movimento delle Agende Rosse di Paolo Borsellino.  Questo evento è volto a ricordare la memoria del Magistrato Paolo Borsellino, degli uomini e donne della sua scorta e di tutte le vittime delle mafie.

12 Giugno 2015

NB: Si tratta solamente di appunti che hanno lo scopo di informare su cio’ di cui si discute nelle Commissioni Consiliari Permanenti del Comune di Ascoli Piceno

Audizione segretario generale e dott.ssa Mattioli
in seguito alle prime riunione della commissione, in un’email del 12 marzo il presidente della commissione Castiglia aveva chiesto:
– l’estratto conto del Comune con le causali, i movimenti, ecc.
– copie delle fatture emesse e ancora non pagate
– ecc.

Non è ancora arrivato nulla, Castiglia chiede al segretario e alla Mattioli di pianificare dei tempi certi per rispondere alle richieste.

Il segretario spiega che la commissione Controllo e garanzia non è una commissione d’indagine, ha una funzione collaborativa e non di indagare le responsabilità. Sui documenti richiesti spiegano che il lavoro richiesto è abbastanza faticoso, non possiamo avere questi dati automaticamente. Leggi ancora

Chi trova un socio privato trova un tesoro?

Abbiamo studiato da tempo l’intreccio di rapporti tra il Comune di Ascoli Piceno, Ascoli Servizi Comunali ed Ecoinnova fin dall’uscita del bando di gara per la ricerca del socio privato di Ascoli Servizi Comunali a cui affidare il servizio di RSU, verde e illuminazione pubblica, in quell’occasione con gli amici dell’Associazione Bene Comune e con Legambiente. Abbiamo criticato questo passaggio perché per vari motivi concreti preferiamo che servizi così importanti rimangano pubblici. Il Comune ha tirato dritto fino all’aggiudicazione della gara a Ecoinnova. Proprio in questi giorni quest’avventura compie due anni.

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE MEGLIO

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VEDERE MEGLIO

Nonostante mesi di studio sugli gli atti disponibili da parte di alcuni Attivisti, non siamo riusciti a capire bene lo stato attuale di questa collaborazione con il privato,e non vorremmo che alla fine anche questa volta la privatizzazione di un servizio pubblico, portata avanti sventolando le promesse dell’efficienza e del risparmio, si riveli una fregatura per i Cittadini. Abbiamo perciò presentato un’interrogazione al Sindaco al fine di dissipare i nostri dubbi e capire bene come sono gestiti i servizi e i soldi pubblici in questa faccenda.Leggi ancora