MOZIONE E CONSIGLIO COMUNALE

mozione

MOZIONE SULLE PUZZE A VILLA SANT’ANTONIO: L’ARIA CHE RESPIRIAMO, L’IMPORTANZA DELLA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI E I VECCHI DINOSAURI DELLA POLITICA COME CASTELLI…

Vediamo se Castelli per una volta comincerà a occuparsi della salute dei Cittadini che amministra…

Leggi ancora

Il Cittadino non paga la Tari? Castelli approvi il Baratto Amministrativo

baratto-amministrativoAd Ascoli Piceno molti cittadini non riescono a pagare la TARI. Negli ultimi giorni l’amministrazione comunale sta inviando diversi solleciti ai cittadini per il suo mancato pagamento. A settembre 2015 come M5S Ascoli Piceno avevamo presentato alla stampa una specifica mozione per far fronte all’emergenza economica degli ascolani: il Baratto Amministrativo. Ora “scopriamo” che lo stesso sindaco Guido Castelli tramite un suo articolo sull’Huffington Post pare essere d’accordo con noi sulla linea da seguire. Bene, discutiamola. Ad oggi la mozione, nel cassetto del sindaco, non è ancora stata discussa e l’amministrazione comunale sta facendo poco per far fronte a questa emergenza. Noi restiamo ancora in attesa.

Leggi ancora

Migliorare la gestione dei rifiuti: Commissione Urbanistica e ambiente

osservatorio_rifiutiIeri si è riunita la Commissione consiliare “Urbanistica e ambiente”, si è parlato della gestione dei rifiuti del Comune a partire dalla nostra mozione che pone l’obiettivo rifiuti zero–> http://goo.gl/Mu32bX

Probabilmente per ora si comincerà dall’idea di un osservatorio sui rifiuti, con ufficio ambiente, ASC, consiglieri di maggioranza e opposizione a costo zero per approfondire la situazione e tentare di arrivare a una versione adattata alla situazione ascolana e condivisa della mozione.

Nel frattempo continuiamo a presentare idee (mozioni) al comune di Ascoli Piceno per migliorare delle situazioni ai cittadini.
Questa mattina abbiamo protocollato la mozione “Liste di attesa – Santià”–> http://goo.gl/M9Wt6F
Mozione partita da Jesi con il consigliere del M5S Massimo Gianangeli, questo per far comprendere il nostro modo di fare rete per aiutare i cittadini.